Blog di Torremaggiore. Fai sentire la tua voce!

Se vuoi scrivere news, notizie, eventi, foto, video, contattaci

Calcio femminile Ecco le «regine» di Torremaggiore


Si va verso lo sprint finale. E’ sempre più un testa a testa tra il Torremaggiore femminile di «Calcio a 11» e l’As Bari per la vittoria del campionato nazionale di serie C e la promozione nella cadetteria nazionale. NON SOLTANTO UNA PRESENZA - Intanto le ragazze rossoblu non finiscono mai di stupire e continuano a mietere successi. E’ indubbio che la squadra del tecnico Romano Palatella e del presidente Felice Iuso mira direttamente alla serie B. Dopo la goleada di domenica scorsa al Trani (doppietta per Simona Riccio e Pamela Lapomarda), e quella con il Brindisi (5-0) di due settimane fa con le reti di Pamela Riccio, Giuseppina Mariano, la doppietta di Lucia Cecci , ma soprattutto il gol di Annarita Morrone (la baby della squadra con appena 15 anni. Si ritornerà in campo domenica con le prime quattro che s’incroceranno tra loro (Grottaglie, terzo con il Torre primo e bari, capolista con le foggiane, con il Brindisi oggi secondo): una domenica in cui potrebbe decidersi tutto. Ed a Grottaglie, Palatella e le sue ragazze, saranno tutt’altro che difensiviste.

«Non fa parte del nostro credo – precisa subito il tecnico – cerchiamo la vittoria ovunque». E la squadra vista nelle ultime gare è piaciuta perchè ha tirato fuori la voglia di lottare e di sacrificarsi e nel calcio non è bello solo il numero delle reti o la grande giocata, ma anche il sapersi difendere, alleggerire la pressione per portare in salvo il risultato. «Quando una squadra è volitiva, ha carattere, personalità, accade che è più facile che si trovi la giocatrice giusta al momento giusto – dice il patron Iuso –. E le nostre ragazze sanno tirare fuori il mestiere in certi frangenti: con questo gruppo puntiamo alla serie B. Riteniamo di aver fatto la squadra migliore che si potesse fare, ma vincere le partite dipende da tanti fattori».

UNA IDENTITÀ MOLTO FORTE - La squadra ha dimostrato di avere una sua identità e anche atleticamente ha risposto bene alle sollecitazioni. «E’ stato molto importante il lavoro svolto in queste ultime settimane – continua Iuso – Il tecnico ha attuato scelte ben precise dando continuità al suo progetto di lavoro e i frutti si vedono. Dispiace per chi sta fuori, ma il campionato è lungo e ci sarà spazio per tutti. Credo che la squadra mentalmente si sia sbloccata. Ora però bisogna restare con i piedi per terra e continuare a pensare come abbiamo fatto nella settimana che ci siamo messi alle spalle: lavoro, impegno e sacrificio, guardando domenica dopo domenica con l’obiettivo primario di raggiungere il nostro obiettivo».

Un Torremaggiore che può vincere questo campionato. «Tutto dipende da noi – racconta il massimo dirigente -. I grandi traguardi si costruiscono a piccoli passi cercando di sbagliare il meno possibile. Ora tocca alle giocatrici continuare a far bene». Vietato distrarsi, in questo frangente la serie B di calcio femminile è ad un passo. Un traguardo che vorrebbe dire molte cose, ma soprattutto che il solco di questa nuova disciplina – nuova per le ragazze daune – sarebbe stato abbondantemente tracciato.

Fonte: www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Non ci sono ancora commenti per questa notizia

Puoi lasciare un commento, sottoscrivere il feed RSS o inviare un trackback.

Scrivi un commento





burung


Badia Pavese!! da "La Provincia Pavese" di oggi su "GRU EDILE" in Via Monticelli i CITTADINI lamentano...

Da "La Provincia Pavese" di oggi!! Cittadini lamentano una GRUU EDILE che da tempo svetta libera sopra le loro teste percependo..

Pieve Porto Morone

Tutto il Salento idealmente in piazza per salvare i suoi Ulivi

In una domenica delle Palme, che nei ramoscelli dell'olivo aveva un suo simbolo, più di cinquemila persone si sono radunati alla..

Galatina

Cetona 28 marzo 2015...un buon giorno.

Cetona 28 marzo 2015. “Inaugurazione del parcheggio a Cetona. Una festa per i cetonesi tutti e per tanti amministratori che si sono succeduti”.

Cetona

Il polittico della Collegiata ritorna tra le polemiche: la riconoscenza non è di questo mondo

Somma Vesuviana. La Parrocchia di San Pietro ha deciso di effettuare la cerimonia di scoprimento del polittico “Madonna e Santi”, posto..

Somma Vesuviana

PROBLEMATICA ULIVI INFETTI DA XYLELLA FASTIDIOSA NEL SALENTO. La posizione dell'Ass. Naz/le Cav. d'Italia.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CAVALIERI D'ITALIA - CONSIGLIO REGIONALE PUGLIA COMUNICATO STAMPA "Egregio dottor Silletti,Commissario Straordinario Emergenza "XYLELLA FASTIDIOSA", io sottoscritto cav. Giovanni Porcaro, presidente..

Oria

Licenza - Ipertrofia prostatica benigna: sintomi, cure e complicazioni.

Ipertrofia prostatica benigna: sintomi, cure e complicazioni Come riconoscere l’insorgere dell’ipertrofia prostatica benigna? Ne abbiamo parlato con il Prof. Pasquale Martino dell’Urologia universitaria Policlinico di Bari: “Disturbi minzionali, difficoltà ad urinare,..

Licenza

Murlo: due scrittori senesi terzi al premio letterario Val di Vara

Sono due senesi gli autori che si sono aggiudicati il terzo premio assoluto per la Narrativa inedita per la loro opera al

Murlo

A tavola col la Fata Moena

“A Tavola con la Fata delle Dolomiti‘, la rassegna gastronomica più nota in ambito dolomitico festeggia la ventesima edizione. Da domenica..

Moena

A cittadine e cittadini di CESENATICO:

Mercoledì prossimo, 11 marzo 2015, alle 20:45 al Bar Duse (piazzale Comandini - due passi dal grattacielo e dal portocanale, sul prosieguo di via Leonardo da Vincia) riunione settimanale dei..

Cesenatico

SERIE B, AVELLINO -BARI 2-0

Avellino-Bari 2-0: Gli irpini volano al terzo posto, biancorossi ko 07/03/2015 - 22.12 - Nel posticipo delle 18, l'Avellino batte meritatamente il Bari e si porta a sole due lunghezze dal..

Flumeri

Prossimi eventi in città

Locali di Torremaggiore